Considerazioni sulla raccolta firme “Acqua Pubblica”

Nella mattinata di lunedì 17 c.m. si è conclusa l’iniziativa di raccolta delle firme per la campagna referendaria “Acqua Pubblica”. I volontari sono stati presenti venerdì e sabato della scorsa settimana presso piazza Indipendenza, da anni luogo di ritrovo della popolazione mottafollonese. In uno dei due giorni di raccolta è stato però necessario, viste le instabili condizioni meteorologiche, usufruire di un luogo al coperto, messo a disposizione dal parroco locale. Nonostante questa considerazione ci si aspettava una maggiore partecipazione da parte della popolazione vista l’importanza dell’argomento e l’assoluta apartiticità dell’iniziativa. Non sono mancati commenti del tipo: “Andrò a lavarmi al fiume” o “Non sono interessato”. Partendo dal presupposto della libertà personale, ci dispiace notare questi tipi di disinteresse su questioni d’importanza sociale, che cambieranno quindi la nostra vita nel breve periodo. Constatiamo inoltre, a nostro avviso, una mediocre partecipazione dei giovani (età inferiore ai 30), che hanno ricoperto solo il 31% delle 120 firme raccolte, il 18% nella fascia tra i 18 e i 24 anni. Ci stupisce questo dato perché l’iniziativa, promossa da ragazzi in quest’ultima fascia di età, è stata pubblicizzata per lo più per via telematica, tramite il nostro Giornale Interattivo e la creazione di un evento su facebook, sul quale molti non hanno resistito alla tentazione di confermare la loro partecipazione nonostante di fatto questa non sia purtroppo avvenuta. Registriamo anche una minima adesione da parte della nostra giunta comunale. Hanno colpito invece positivamente (sperando che queste lodi possano arrivare tramite la versione cartacea del nostro giornale) gli over 60, che in gruppo nella piazza mottafollonese si sono avvicinati al centro di raccolta incuriositi e subito favorevoli all’iniziativa. Non sono mancati casi di persone che, distaccandosi dagli altri, sono tornate appositamente presso le loro abitazioni per procurarsi un documento di riconoscimento e poter quindi apportare la loro firma sui moduli.
Evidenziamo che questo articolo vuole solo essere un resoconto dell’iniziativa, sperando che, qualora ne vengano riproposte di simili, si possa trovare una popolazione più pronta ed informata. Si potrà affermare che non sono certo alcune firme in un piccolo centro a cambiare la situazione in un’intera nazione, ma la loro importanza sta nel poter costruire una popolazione sempre più informata e cosciente dei cambiamenti che avvengono nel nostro territorio e nella possibilità, si spera, di contrastarli qualora questi vadano a nostro sfavore.

La Redazione

Una risposta a “Considerazioni sulla raccolta firme “Acqua Pubblica”

  1. Giovanni Cerbelli

    Io sono d’accordo che l’acqua è un bene di tutti.
    Di tutti è l’aria, di tutti è la terra, di tutti è il mare, di tutti è il cielo.
    E allora perchè non ci lamentiamo quando andiamo sulle spiagge e non troviamo posto per mettere un ombrellone perchè lo Stato le ha date in concessione?
    Perchè ognuno di noi non può avere una radio privata, una televisione privata?
    Perchè le compagnie aeree devono avere le loro concessioni, pagando.
    Perchè dobbiamo pagare l’abbonamento della Rai? La Rai non è forse di tutti?
    Perche dobbiamo pagare il pedaggio sull’autostrada se è di tutti?
    L’acqua è un bene di tutti ma richiede dei costi di manutenzione che lo Stato, in questo momento non puo’ sopportare. Ed allora io dico che potrebbe essere privatizzata MA ALLE STESSE CONDIZIONI. Forse dal privato si può pretendere che garantisca dei buoni servizi. Lo Stato fa quello che puo’.
    E’ stato dimostrato che le Aziende private funzionano più di quelle pubbliche.

    "Mi piace"

Rispondi a Giovanni Cerbelli Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...