Archivi del giorno: Maggio 26, 2010

Alla ricerca della legalità perduta.

È luogo comune considerare legale ciò che “fanno tutti”. Diventa così legale vendere alcolici, tabacco e scoppi a minorenni, gareggiare per i centri abitati con mezzi a motore, fumare nei luoghi pubblici, usufruire con allacci ad personam dell’acqua e dell’energia elettrica comunale, sfruttare gli immigrati e i lavoratori in generale……. diventare carabiniere o scrutatore o invalido (si lasciano alla libera interpretazione questi ultimi esempi). Ma, all’occorrenza, si può benissimo coprire la maschera di criminali di 2° grado per diventare tutti insieme appassionatamente moralisti, giudici e vittime del sistema. Sono gli altri a sbagliare, in ogni caso la nostra persona è priva di responsabilità, in qualunque contesto ci si trovi. È colpa dei figli di altri se si contano vittime sulla strada dovute al consumo di alcol. Sono da giustificare i ragazzi che distruggono cartelli, ringhiere, panchine (consiglierei di fare un giro lungo la passeggiata che porta alla villetta comunale per rendersene conto), è normale, sono giovani, sono vivaci, è per divertirsi; queste sono le più comuni giustificazioni (!) da parte dei genitori. Esatto, perché questi ragazzi vanno giustificati, non ci sono dubbi su questo. Non sanno come divertirsi e quindi creano opere futuriste (come si è scritto già in un articolo di qualche mese fa) o smontano panchine. Così com’erano da giustificare i ragazzi che “giocavano” ad attraversare di corsa l’autostrada. È inoltre normale mettersi alla prova, superare i 100 km/h per le vie del paese, in luoghi dove magari ci sono bambini a giocare, anziani che attraversano la strada o uno qualsiasi di noi. Nell’eventualità di un ostacolo avremo anche l’occasione di testare la nostra vettura sui tempi di frenata. Vogliamo privare i piloti di questi momenti di adrenalina e ricerca di autostima solo per salvare la vita di qualche gattino, cagnolino, per una maggiore sicurezza del cittadino??? Assolutamente no! E per continuare perché scegliere di pagare salate bollette quando si può evitare di gravare sui nostri contatori? Ripetiamo: se un qualcosa lo fanno tutti AUTOMATICAMENTE Continua a leggere