Archivi categoria: Politica Locale

REFERENDUM 4 DICEMBRE 2016

no

CLICCA SUL LINK PER SCARICARE IL PDF CON LE RAGIONI DEL NO.
ragioni-del-no

FESTA DI RINGRAZIAMENTO LISTA IL “GRAPPOLO”

mottafollonegrappoloIl Sindaco e l’amministrazione tutta, invita tutta la popolazione domenica 22 giugno 2014 alle ore 19:30 in piazza Indipendenza, alla festa di ringraziamento della lista “Il Grappolo” per la grande vittoria conseguita il 25 maggio 2014

Il Sindaco
Dr. Romeo Basile

Elezioni Comunali – Presentazione liste

liste


ELENCO LISTE:

grappoloPer Mottafollone Unità-Forza-Rinascita

Candidato a sindaco: Basile Romeo
Basile Carmelo
Iannuzzi Giancarlo
Rogati Carmelo
Tedesco Antonio
Capparelli Francesco
Perticaro Danilo
Spagnuolo Adriana
Perticaro Francesco
Bruno Luigi
Zeolla Maria Angelina

aquilaAquila – Uniti nel Lavoro

Candidato a sindaco: Bruno Francesco Antonio
Perticaro Giuseppe
Bartucci Dario
Guaraglia Luana
Guerrieri Francesco
Piragine Olindo
Schella Giuseppe
Rende Gaetano
Rota Mauro
Verta Sara
Spinelli Maria

APPROVATO DEFINTIVAMENTE IL DDL 1212 DEL RIO. NUOVE REGOLE PER I COMUNI

PRIMA SEDUTA DELLA CAMERA DEI DEPUTATIE’ stato approvato definitivamente dalla Camera, senza modifiche rispetto al testo del Senato, il DDL 1212 Del Rio che contiene, tra l’altro, le nuove norme di riforma istituzionale ed elettorale per i comuni.
In particolare il DDL prevede che:
per i comuni con popolazione sino a 3000 abitanti il Consiglio sarà composto dal Sindaco e da 10 Consiglieri . Il numero massimo di Assessori sarà pari a 2.
Ai medesimi Comuni non si applicherà il divieto di rielezione del Sindaco per un terzo mandato; sarà comunque consentito un massimo di 3 mandati.
Per i Comuni con popolazione da 3000 a 10.000 abitanti, il Consiglio sarà composto dal Sindaco e da 12 Consiglieri. Il numero massimo di Assessori sarà pari a 4.
Nei Comuni con popolazione superiore a 3000 abitanti, nessuno dei 2 sessi potrà essere rappresentato in misura inferiore al 40%.

Sondaggio: Cosa vorresti migliorare a Mottafollone?

sondaggio

Puoi partecipare scegliendo massimo tre risposte secondo quelle che sono le tue priorità per il paese.

Se hai delle proposte da aggiungere scrivici all’indirizzo e-mail: mottafollone@goladelrosa.eu 

 

La Redazione

Riceviamo e pubblichiamo da: Lupo Silano

Illustrissimi signori fatela finita con bla bla bla bla bla ……………………..
e pensate ha mettere all’amministrazione comunale una degna persona magari una analfabete come me che e sicurissimo che mette in luce il nostro paisello,,, inguanto ai suddetti fonti che dite di nn esserci balli più
balli balli balli… con mezzo milione di euro preso dalla regione calabri e poi spariti si poteva in dorare Mottafollone …??? … in fece non si sanno dove sono stati messi …!!! Ha parti i milioni spesi inutilmente all’ospizio……piu i sprechi inutilmente che si fanno spendendo mali i soldi dei cittadini , comunque , devo dare un bravissimo a questi signori…
Serafino … Giovanni Cerbelli E Antonio Tedesco , che dicono qualcosa di concreto……
cordialmente saluto tutto Mottafollone ……………………………………….
FIRMATO
( Lupo Silano )

In Argentina a San Fernando – Festa in onore di Sant’Antonio Abate della Comunità Mottafollonese

In argentina, nella città di San Fernando, vive da 58 anni una comunità Mottafollonese chiamata “ La Congregazione Sant’Antonio Abate;  il 19 agosto 2013 è stata celebrata la festa del 25 anniversario della costruzione della chiesa in onore di Sant’Antonio Abate. Questa festa è la prima celebrazione cattolica italiana avvenuta in questa zona.  Il sindaco della città di San Fernando Luis Andreotti ha regalato  quattro aste portabandiera per la bandiera italiana, argentina, papale e municipale in piazza difronte la chiesa.

28027_1982013__DSC9667

L’articolo completo dal sito Zona Norte – Diario on line:

[19/08/2013 | 13:48 ] En un gesto de cercanía a los sanfernandinos, autoridades municipales participaron del festejo anual de una de las comunidades de la Parroquia Santa Teresita y en especial de una congregación italiana procedente de Mottafollone; inauguraron mástiles nuevos para una plazoleta del barrio Continua a leggere

AVVISO AI CITTADINI: INIZIO RACCOLTA DIFFERENZIATA

A MOTTAFOLLONE COMINCIA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
NULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE, MA MOLTO SI RICICLA!

Cittadino di Mottafollone, aiutaci a recuperare le risorse contenute dentro i rifiuti separandoli al meglio, per  limitare la crescita delle enormi discariche e recuperare le materie prime di cui si compongono.
Fare la raccolta differenziata e recuperare le nostre “risorse” dai rifiuti significa: NON gettare nell’ambiente sostanze che inquinano e che si degradano in decine o centinaia di anni; risparmiare e proteggere l’ambiente riciclando e trasformando sostanze che usiamo tutti i giorni.
Se guardiamo dentro ad un sacchetto di rifiuti ci accorgiamo che la parte più consistente è rappresentata da materie utilizzate come imballaggi o contenitori, ovvero bottiglie di vetro, di plastica e lattine di bibite, tonno,carne, olio o altre sostanze.

Ecco perché il COMUNE DI MOTTAFOLLONE ha pensato di raccogliere in modo DIFFERENZIATO queste frazioni di rifiuti.

Non cambia niente rispetto a prima. Vicino a quasi tutti i tradizionali cassonetti per la raccolta  indifferenziata, troverai DUE NUOVI CASSONETTI:
–  IL CASSONETTO VERDE per la raccolta del vetro;
–  IL CASSONETTO BLU per la raccolta di plastica e alluminio.
Perciò a casa, quando elimini la spazzatura, separa:
–  Vetro che dovrà essere depositato nel cassonetto verde;
–  Plastica ed Alluminio che dovranno essere depositati  nel cassonetto blu;
– il resto continua a depositarlo nel cassonetto tradizionale.

Ti ricordiamo Continua a leggere

Campagna di raccolta firme per legge regionale di iniziativa popolare

Acqua potabile e servizi igienico-sanitari: un diritto umano universale! 009-manifesto-70-100 L’acqua è un bene comune, non una merce!

Metti la tua firma, presso il circolo del PD e dei GD di Mottafollone info: http://www.abccalabria.org

Riportiamo l’articolo pubblicato sulla Gazzetta del sud il 19 gennaio

Spesa pubblica ridotta e servizi razionalizzati per tutta la comunità

Francesco Antonio Bruno (Sindaco del Comune di Mottafollone)

In questi due anni e mezzo di consiliatura l’amministrazione comunale ha collaborato fianco a fianco con l’intera cittadinanza. Sul piano organizzativo si è proceduto ad un’importante riduzione dei costi, eliminando gli sprechi e razionalizzando i servizi. Partendo da questo presupposto siamo riusciti a gestire l’ente in modo oculato, nel rispetto delle regole, delle leggi e delle esigenze della popolazione. Abbiamo valorizzato le risorse umane delle strutture pubbliche, instaurando un clima di serenità che ha consentito di creare le condizioni per operare in sinergia con il consiglio comunale ed in particolar modo con la minoranza, nell’interesse generale del paese. La parola d’ordine è stata organizzazione: ogni settimana si tiene una riunione di giunta per consentire a tutti i componenti di essere informati e di esprimere la loro opinione sulle diverse tematiche; periodicamente si svolgono delle riunioni di gruppo, affinché ogni eletto della maggioranza possa conoscere l’operato dell’Amministrazione e formulare le proprie proposte; di recente abbiamo associato con i comuni di Sant’Agata di Esaro, San Sosti e San Donato di Ninea i servizi sociali e quello di polizia municipale, contenendo le spese. Il coinvolgimento della popolazione è costante nelle scelte importanti e nella disamina delle problematiche. Sul fronte operativo abbiamo provveduto al pagamento dei debiti fuori bilancio ed alla risoluzione di alcuni contenziosi che duravano da oltre trent’anni, riguardanti l’acquisizione di aree da destinare alla costruzione di strade ed al passaggio della rete fognaria. L’amministrazione, inoltre, ha investito una parte ingente delle proprie risorse alla Continua a leggere